SEVENLEAGUE – Torneo Calcio a 7

  • dicembre 13, 2016

REGOLAMENTO PLAYLEAGUE – SEVEN LEAGUE 2017

Alla seconda edizione del torneo di calcio a 7 “SEVEN LEAGUE” partecipano 24 squadre che danno vita alla SERIE A e alla SERIE B entrambe a 12 squadre. Ogni squadra pertanto disputerà un girone all’italiana di andata e ritorno, garantendosi 22 partite.
Le partite si svolgeranno sui nuovissimi campi dell’ EASY VILLAGE di Origgio il SABATO pomeriggio dalle ore 14.00 in poi.
Le gare si svolgeranno con 2 tempi da 25 minuti ciascuno e, in caso di vittoria verranno attribuiti 3 punti, in caso di pareggio 1 punto e in caso di sconfitta 0 punti.

La classifica di ciascuna serie è così determinata:

1. Numero totale dei punti
2. Punti negli scontri diretti (andata e ritorno) con classifica avulsa in caso di più squadre a pari merito
3. Differenza reti negli scontri diretti
4. Differenza reti generale
5. Numero dei gol segnati
6. Sorteggio

Al termine delle serie le prime 7 classificate accedono ai playoff della relativa serie di appartenenza.

Il tabellone dei playoff è il seguente:

Al termine dei tempi regolamentari delle gare dei playoff, in caso di parità, si tireranno 5 calci di rigore pareggiando il numero dei rigoristi ed, eventualmente, si procederà ad oltranza.

La classifica finale risulta la seguente:
1° posto = vincente FINALE PLAYOFF
2° posto = perdente FINALE PLAYOFF
3° posto = perdente SEMIFINALE PLAYOFF

La quota campo da versare tassativamente ogni partita (comprese quelle dei playoff) è di € 65,00.

Ogni squadra può iscrivere un numero massimo di 22 giocatori entro la quintultima giornata da disputarsi; nelle restanti giornate fino al termine delle serie e durante i playoff non è più possibile tesserare nuovi giocatori di movimento, mentre è possibile iscrivere un portiere fino all’ultima giornata delle serie (ciò sarà possibile unicamente se la formazione non abbia ancora raggiunto il numero massimo di 22 giocatori iscritti) al quale basterà UNA SOLA presenza per poter partecipare ai playoff (resta inteso che potrà essere solo ed esclusivamente schierato tra i pali).
Un giocatore di movimento, invece, per poter partecipare ai playoff deve avere collezionato almeno QUATTRO presenze.
La quota assicurativa per l’iscrizione dei giocatori è di € 10,00 e comprende la copertura assicurativa “Cattolica Assicurazioni” in caso d’infortunio, la validità della stessa è estesa fino al 30 settembre 2018.
La suddetta quota andrà versata al momento dell’iscrizione dei singoli giocatori. Resta inteso che tutti i giocatori già assicurati durante la stagione in corso e che abbiano già partecipato a gare della “Seven Cup”, “Five League”, “Easy League” e “Five Cup” non saranno tenuti al versamento della suddetta quota assicurativa.

E’ data facoltà all’Organizzazione di deliberare in autonomia riguardo ad eventuali gare non disputate per cause di forza maggiore (es.: arbitro in ritardo o assente, eventi atmosferici, ecc. ecc.).

In ogni gara possono essere impiegati al massimo 12 giocatori e si possono inserire in distinta al massimo 2 accompagnatori. Si ricorda che per essere inseriti in distinta ogni giocatore deve presentarsi in campo in divisa da gioco completa (maglia-pantaloncini-calzettoni-scarpe).

Prima della partita si deve presentare all’arbitro la distinta dei giocatori che scendono in campo e dei dirigenti che siedono in panchina, allegando obbligatoriamente, per ogni giocatore e per ogni dirigente, un documento di riconoscimento completo di fototessera (carta d’identità, patente o passaporto). La mancata presentazione del documento impedirà l’accesso in campo a giocatori e/o dirigenti.

QUINDICI GIORNI PRIMA DELL’INIZIO DEI PLAYOFF VENGONO UFFICIALIZZATE LE DATE E GLI ORARI DEGLI STESSI. PER NESSUN MOTIVO POSSONO ESSERE PRESE IN CONSIDERAZIONE RICHIESTE DI SPOSTAMENTO E/O DI VARIAZIONE.

ATTENZIONE:

Nel caso in cui una squadra non si presenti ad una partita, la stessa verrà dichiarata perdente per 0-3 a tavolino e il risultato inciderà sulla differenza reti.
Nel caso in cui una formazione non si presenti per quattro turni, anche non consecutivi, la stessa viene estromessa dal campionato e le partite successive vengono omologate con il risultato di 3-0 a tavolino ed i risultati incideranno sulla differenza reti.
La non partecipazione ad un incontro comporta in ogni caso il versamento della quota partita, mentre la formazione dichiarata vincente a tavolino non sarà tenuta al pagamento della quota stessa.
Se la partita viene regolarmente disputata e solo in seguito il risultato della stessa viene modificato ed omologato con il 3 a 0 a tavolino a causa di un’irregolarità, le squadre sono comunque tenute entrambe a versare l’intera quota campo.

Il giocatore non ancora tesserato deve recarsi in segreteria prima della partita per compilare e sottoscrivere il modulo di tesseramento.

La squadra che non è in grado di iniziare l’incontro entro i 15 minuti oltre l’orario ufficiale, stabilito per l’inizio della gara, viene dichiarata perdente per 0-3. Risulta quindi necessario presentarsi al campo gara almeno 30 minuti prima dell’orario d’inizio ufficiale.
In caso di eventuali ritardi in corso di giornata, i 15 minuti di ritardo non dovranno essere conteggiati a partire dal termine della gara precedente; esempio: se la gara è programmata per le ore 18:00 e la partita precedente è in forte ritardo, comunque alle 18:15 decade il tempo utile per ritardare l’avvio della gara e quindi immediatamente al termine della gara precedente, la successiva dovrà iniziare.

Il giocatore espulso viene automaticamente squalificato per una giornata da scontarsi nella successiva gara, salvo maggiori provvedimenti adottati dalla commissione giudicante del torneo.
Alla terza ammonizione scatta la squalifica di una giornata.
Dopo tre ulteriori ammonizioni si deve saltare nuovamente un turno.
Dopo due ulteriori ammonizioni si deve saltare nuovamente un turno per squalifica.
In seguito ad ogni ulteriore ammonizione si viene di volta in volta squalificati per un turno.
Al termine della semifinale vengono azzerate le diffide, un giocatore quindi salterà la finale solo in caso di espulsione in semifinale. Per la prima classificata di ogni serie, le diffide si azzereranno dopo l’ultima giornata del proprio girone di appartenenza, un giocatore quindi salterà la finale solo in caso di espulsione ricevuta all’ultima giornata della propria serie.
Resta inteso che il turno di squalifica verrà scontato solo nel caso in cui in calendario ci sia una gara ufficiale effettivamente da disputare.

La squadra che impiega un giocatore squalificato viene dichiarata perdente per 0-3.

Al torneo si applica il regolamento ufficiale C.S.I. del Calcio a 7.

In caso di gravi intemperanze da parte di giocatori, dirigenti o responsabili di una squadra la commissione giudicante può decretarne l’esclusione dalla manifestazione.

Settimanalmente viene esposto, in bacheca e sul sito ufficiale www.playleague.it, il comunicato con i relativi risultati e i provvedimenti disciplinari.

Per qualsiasi contestazione è possibile inoltrare, entro 24 ore dall’esposizione del comunicato ufficiale relativo alle squalifiche, un reclamo scritto, che viene esaminato dalla commissione giudicante composta, oltre che dagli organizzatori, anche dal Sig. Marco Guida (designatore arbitri).

Le decisioni della commissione giudicante sono insindacabili ed inappellabili.

Per ogni e qualsiasi controversia che dovesse sorgere durante lo svolgimento del campionato, farà fede questo regolamento ufficiale, esposto in bacheca.

L’iscrizione al torneo sottintende la completa conoscenza ed accettazione del presente regolamento e la sottoscrizione da parte dei partecipanti delle norme contenute nel “Modulo tesseramento Playleague”.
L’organizzazione in caso di minore o maggior numero di squadre iscritte rispetto al preventivato si riserva la possibilità di modificare il regolamento del torneo.

PREMI:

SERIE A:
1^ CLASS. TROFEO + FINALI NAZIONALI DI CESENA + CENA PER 12
2^ CLASS. COPPA + PIZZATA PER 12
3^ CLASS. COPPA

SERIE B:
1^ CLASS. TROFEO + CENA PER 12
2^ CLASS. COPPA + PIZZATA PER 12
3^ CLASS. COPPA

SERIE C:
1^ CLASS. TROFEO + CENA PER 12
2^ CLASS. COPPA + PIZZATA PER 12
3^ CLASS. COPPA

PREMI SPECIALI:

Al termine delle serie A, B e C vengono stilate le classifiche che riguardano il capocannoniere, il portiere meno battuto e il premio fair play di ogni serie (playoff esclusi). Questi riconoscimenti vengono assegnati il giorno della premiazione.

Iscrivi la tua Squadra

CALCIO a 57